Overblog Segui questo blog
Administration Create my blog
23 settembre 2009 3 23 /09 /settembre /2009 11:17

...

Mi piace camminare a piedi nudi

sento la terra,e la terra mi sente

sa già quand’è che tornerò

ad essere verme.

Mi piace aspettare che faccia effetto

quell’ultimo ritrovato contro l’insonnia,

adoro quell’attimo di sospensione,

tra sonno e veglia in cui non

ricordo le mie mani e non so il mio nome.

Mi piace aspettare che il sole

inondi la mia stanza

prima di dare al nuovo giorno

tutta la mia pazienza.

Mi piace andare in giro per mercati

a cercare libri usati vissuti abusati,

annusare la polvere sulle copertine,

immaginare gli occhi e le mani

che li hanno toccati.

Mi piace guardare la gente da lontano,

la vedo sorridere poco, andare in giro

a ripetere all’infinito

il mito della creazione:

un po’di tempo

in cambio dell’antico stupore

di fronte a tutte le cose e le storie,

le voci le parole che ci toccano in sorte,

tutta la vita ed in cambio la Morte.

 

Ma su tutte le cose,

mi piace pensare che ti piaccia

quello che a me piace fare.

 

M.A

 

 

Repost 0
maria attanasio
scrivi un commento
22 settembre 2009 2 22 /09 /settembre /2009 09:51

...

 

 

Castelli di sabbia

 

 

 

Attraverso quali veli mi vedi

Così serafico come non sono stato mai

E non vorrei essere

Lustro dei tuoi pensieri

Vestito dai tuoi capelli

Venuto via dalla tua pelle

Mi ami ancora

O sono già pallido ricordo

Di qualche ora allegra

Spensierata come una corsa

Come le parole che per orgoglio

Non sono state mai dette

E restano proprio come un velo

Sospese tra di noi

Bolle di sapone

Puoi davvero immaginare

Dove va a finire la mia fame

Quando è sazia la tua sete di me

Che ti racconto di quando bambino

Raccattavo i sogni degli altri

Cosi impossibilitato a sognare

Da sentirmi già vicino al potere assoluto

Del più sadico dittatore

E ti posso comandare di fermarti

Al centro della  mia stanza

Ma non come idea fissa nella mia testa

Se non è amore

Potrebbe essere un castello di sabbia

Se tu giochi con me.

 

 

C.ALTIERI

Repost 0
maria attanasio
scrivi un commento
21 settembre 2009 1 21 /09 /settembre /2009 08:10

 

 

Moto Perpetuo

 

 

Niente è per sempre

ma non tutto ha una fine

qualcosa di noi si trasforma in Bene

nonostante  il nostro Male…

 

…ed è per questo che ti vengo a cercare

sangue del mio sangue

cenere nella mia cenere,

ti cerco girando in tondo

moto perpetuo,ogni respiro.

 

 

Maria Attanasio

 

Repost 0
maria attanasio
scrivi un commento
18 settembre 2009 5 18 /09 /settembre /2009 08:25
Ci pensavo proprio ieri sera a cena,mentre le immagini del TG ,mostravano ancora una volta la strage dei soldati italiani a Kabul.Però mi son detta di essere una malpensante,una che difende ad oltranza il suo Sud anche quando è indifendibile,anche se io a volte sottolineo le nostre mancanze,le dedolezze,le contraddizioni di un popolo abituato a sopportare,ad arrangiarsi.
Poi stamattina ho letto l'articolo su Repubblica di Roberto Saviano ed ho trovato conferma del mio sospetto:ancora una volta è stato versato sangue di uomini della mia terra.
Questo sangue è stato versato,lo penso e lo scrivo senza retorica,per L'Italia intera,perchè il nostro paese ha scelto di andare in missione insieme agli altri nostri alleati.
Missione di pace o di guerra che sia,non sta a me giudicarlo,io posso solo pensare a quanti per sfuggire ad una vita di miseria,decidono di arruolarsi,ieri come oggi.
C'è una vecchia canzone di Mimmo Cavallo "Siamo meridionali"in cui tra altre cose ,il cantautore dei meridionali dice"quelli che non so' preti so' carabinieri.
30 anni fa come oggi,forse molto meno preti oggi,che studiare da preti è un gran lusso.
Anche mio marito a suo tempo pensò durante il servizio di leva di firmare per restare nell'esercito,era un bersagliere ed ancora oggi ricorda quel periodo con orgoglio.
Mia sorella è un agente di Polizia,combatte ogni giorno la sua guerra personale in una città ,Napoli,in cui mantenere l'ordine pubblico non è cosa semplice con i pochi mezzi che hanno a disposizione ed i continui tagli alle spese che subiscono le nostre forze di Polizia.
Ricordo che quando è stata premiata al merito,se avesse voluto a parte il diploma,la medaglia che le spettava di diritto avrebbe dovuto comprarsela da sola.
In questa Italia si vive e si muore ogni giorno per lavoro,perchè si è al momento sbagliato nel posto sbagliato,perchè un medico pomposo di fretta ti ha fatto una diagnosi sbagliata.
E non è solo morte fisica la nostra,è morte di un Paese in cui il sangue versato perchè a suo tempo fosse liberato e libero sembra non contare più niente.
Quanti sanno che la prima città ad insorgere contro i Tedeschi alla fine della  Seconda Guerra Mondiale,senza aspettare l'arrivo degli alleati,è stata Napoli.
Adesso si vorrebbe dividere quello che il sangue,e non Dio come in un matrimonio religioso,ha unito ed è questo un delitto nelle stragi,un ulteriore colpo di grazia ai caduti di tutte le guerre e delle missioni di pace.
M.A,
Repost 0
maria attanasio
scrivi un commento
18 settembre 2009 5 18 /09 /settembre /2009 07:58

Decorato

 

 

 

 

Forse nemmeno hai sentito lo sparo,

quel colpo che ti ha ucciso,

così sei caduto

missionario in missione di pace

messo in croce dagli uomini

decorato al valore

perché il nuovo Governo

avesse lo stesso colore

rosso sangue del precedente.

 

 

 

Maria Attanasio

Repost 0
maria attanasio
scrivi un commento
17 settembre 2009 4 17 /09 /settembre /2009 07:57

...

 

Per tutto il tempo

 

 

Per tutto il tempo che non hai

dovrò vivere

fino al tempo che più non avrò

da consumare

e dovrò salire scale

comprare frutta farmi del male

mettere malelingue a tacere

dovrò misurarmi nelle parole

nell’alimentazione nel sesso nell’ambizione

dovrò crescere figli

dare e avere miti consigli

fare da me senza seguire gli esempi

ispirarmi al tuo tempo

per dare un senso a questo mio tempo.

 

Per tutto il tempo che non hai più

dovrò vivere

caricare telefonini e bagagli

in auto pronte a partire per chissà quali impegni

e trovare rime e risposte

che non è poi così semplice

pagare bollette fare gite fuori porta

guardare altra gente morire

in anteprima mondiale

dovrò smettere di avere paura

farmi da medico e da cura

dovrò calcolare  le distanze

mettere ordine tra le mie carte

ritrovare il tempo perduto in un libro

farmi vento con un ventaglio

e dissimulare il dolore

che non si può vedere

non si può capire

per che mi passa accanto

non è che un’eccezione

il tuo tempo che si è fermato

ed il m io che cerca aria nel fiato

 

 

Maria Attanasio

Repost 0
maria attanasio
scrivi un commento
16 settembre 2009 3 16 /09 /settembre /2009 10:17

...

Innamorata

 

Salvami adesso

che ho le ancora le mani giunte,

salvami ora che ho sulle labbra

tutte le parole e fiori sulle dita

e gioie nel cuore sconosciute prima.

Salvami adesso

che ho gambe forti e giovani figlie,

ora che posso restare ancora sveglia

senza paura,

salvami ora che  non ho in testa corona di spine,

adesso che il dolore è appena un po’più lieve,

ora che il sangue è ancora in circolo

ed è tempo di terre da fecondare.

Salvami adesso che sono ancora viva,

innamorata.

 

M.A

Repost 0
maria attanasio
scrivi un commento
15 settembre 2009 2 15 /09 /settembre /2009 17:55






 

 

 

 Mannaggia

 

Se avessi sbirciato

anche solo

qualche pagina

se avessi toccato

con i polpastrelli

l'Atlante

quello enorme e rigido

in rilievo

avrei sentito monti

mari e isole

ne avrei colto sapore

se avessi studiato

di noi e dell'impero

e degli agguati

e del potere mai sazio

se avessi sfogliato

qualche verso

qualche foto di guerra

avrei saputo oggi dire

"stiamo tornando indietro"

me  non l'ho fatto

e ora non c'è tempo 

  luogo.

Se avessi parlato

con mio nonno

da Giovanni

diventato Jonny

o con mia madre

che ha perso

capelli e riso

dietro il bancone

saprei perché

la mia voce roca

sa di fiume

di rovi e nubi basse.

 

Allora chiedo a voi

che siete

in mezzo

che leggete e parlate

che sapete.

Fatelo per noi.

La cultura non si svende

al mercato

Tenetela in serbo e

cantatela nei vicoli

leggetela nei teatri

e nelle piazze 

mangiatela

a pranzo e cena

e con il latte

ai vostri figli.

 

Tinti Baldini

Repost 0
maria attanasio
scrivi un commento
15 settembre 2009 2 15 /09 /settembre /2009 08:09

...

Di acque limpide e azzurri cieli.

 

 

La verità paga sempre ed allora perché mentire.

Com’è che appena piove sprofonda gran parte del Paese.

Ci voleva la distribuzione delle nuove case in televisione

tipico di chi crede nella moltiplicazione dei pani e dei pesci.

Nuove regole per nuove generazioni i poeti in erba fumano

e son contenti 10 euro spesi bene dal pusher di turno

si muore di cirrosi mica di cannabis.

Ma allora è proprio vero che ci sono maschi che non hanno

mai pagato per fare sesso,per le femmine che lo fanno di professione

è proprio una magra consolazione.

Potevano dirlo prima che “non di solo pane si vive”

l’avremmo preteso tutti almeno un casco di protezione,

di avere i chiodi e non solo la croce.

E i giovani non hanno più valori,non hanno guida,

anche il farmacista ha bisogno del prete

e poco di quello che è vero si vede

e quello che si tocca è poca neve

e si scioglie al sole,

non c’è libertà senza regole

e chi lo controlla il controllore

se nessuno può più parlare,

non ci sarà nemmeno da cantare

non ci sarà da chiedere né da dare

non ci sarà tempo ma solo illusione

dello scorrere di momenti

cui non potremo dare un nome.


M.A

Repost 0
maria attanasio
scrivi un commento
14 settembre 2009 1 14 /09 /settembre /2009 00:05

Nubi occidentali

 

Pensi davvero di sapere tutto

nulla è comprensibile solo attraverso gli occhi

ti devi sporcare anima bella,

mettiti in fila tra i miei creditori

non c’è nessuno che non paghi pegno

in un modo o in un altro.

Sai mi han detto che si muore tutti allo stesso modo

alla fine è il cuore che cede,

per quanto abbia amato odiato,

raccolto o soltanto donato ,

alla fine si arrende

tutto sembra contemplare

ma non ha capito niente

e si è lasciato incatenare,svecchiare

mollare,inseguire e incatenare

ed il mio è già dietro altri segni impossibili

stòlto segue nubi occidentali.

 

Maria Attanasio

Repost 0
maria attanasio
scrivi un commento

Presentazione

  • : Blog di Maria Attanasio (di Napoli)
  • Contatti