Overblog
Segui questo blog
Administration Create my blog
29 luglio 2015 3 29 /07 /luglio /2015 13:18

Mica lo posso rinnegare
Tutto questo amore
Così vigliacco
Solo Inopportuno
Comprato e mai venduto.
Questo amore
Fatto a pezzi
Da giorni distratti
Da notti occhi alle ombre
Dal caldo Opprimente.
Questo amore
Chiacchierato
Che ne ha stupito
Di voci
E malelingue.
Mica lo posso rinnegare
Me lo porto dietro
Dolce peso.

Maria Attanasio 2015

Leggi i commenti

Maria Attanasio di Napoli
scrivi un commento
28 luglio 2015 2 28 /07 /luglio /2015 14:16

~~Io non ero più io Non sapevo cosa Né dove e quando Non avevo figli Non avevo sangue In circolo Solo dolore E l’illusione Di poter ricominciare Ogni giorno Dopo una notte spesa A sperare Che non arrivasse l’alba

Leggi i commenti

Maria Attanasio di Napoli
scrivi un commento
17 gennaio 2015 6 17 /01 /gennaio /2015 11:21


Sarò io a venire da te
come da prassi
ma non conterò i miei passi
sarà quando sarà
e continuerò a lanciare i miei sassi
non pretenderai che cambi
proprio adesso che il bel ricordo di te
mi brucia gli occhi.
Sarò io a venire da te
come da contratto
non letto non scritto
sarò parole al vento
ma tu ci crederai
per quanto sei stolto.

Maria Attanasio

Leggi i commenti

Maria Attanasio di Napoli
scrivi un commento
13 gennaio 2015 2 13 /01 /gennaio /2015 10:38

Libri contabili

Resisterò,
ormai è il mio mestiere
troppi anni sono
che mi sputo addosso da sola
e poi c’è quel tuo libro
impossibile da leggere
ma che ti dà fama e gloria
e non è vero niente
è il tuo lavoro che mi fa schifo
quel togliere sempre al povero
e leccare il culo al ricco.
Mi ferisce a morte
questo tuo modo di vivere
e non dovrebbe interessarmi
non quanto l’aurora boreale.




























































































Leggi i commenti

Maria Attanasio di Napoli
scrivi un commento
12 gennaio 2015 1 12 /01 /gennaio /2015 14:56

Non credo che si nasca cattivi.
E' la vita che ci cambia, qualcuno diventa migliore ,qualcuno peggiore,
Ognuno di noi va a braccetto con il suo male.IO ho tentato di non far pesare il mio lato oscuro su nessuno ,quella parte di me depressa che tanto mi fa star male.
Forse, malgrado gli sforzi, non ci sono riuscita, ma non ho mai messo al centro del mondo che gravita attorno il mio male al fine di ignorare il dolore altrui.
Non ho mai voluto né avuto il monopolio dei problemi per ignorare quelli degli altri, su questo ho la coscienza perfettamente pulita.
Chi ben conoscendo il mio modo di essere e lo ha volutamente ignorato può, a questo punto, andare affanculo con la mia benedizione.

Leggi i commenti

Maria Attanasio di Napoli
scrivi un commento
10 gennaio 2015 6 10 /01 /gennaio /2015 11:18

auguri alle mie figlie che oggi compiono 20 anni : sorridete alla vita e la vita vi sorriderà.
mamma

Leggi i commenti

Maria Attanasio di Napoli
scrivi un commento
3 gennaio 2015 6 03 /01 /gennaio /2015 17:45

2015

Nessun buon proposito.
Solo l'augurio che l'ultimo regalo del Cielo cresca forte libera e felice, vai GRETA!

Leggi i commenti

Maria Attanasio di Napoli
scrivi un commento
31 dicembre 2014 3 31 /12 /dicembre /2014 11:36

L’ ultima poesia dell’anno
sarà fuoco che purifica
l’acqua che ha lavato
quando tutto è finito.
Sarà le castagne cotte sulle brace del camino
Sarà la veglia con gli amici
sarà l’amore dovuto ai nemici.
Sarà il pane e il vino
nello Spirito
sarò io rinsavito,
io che finalmente saluto con un sorriso.
L’ultima poesia dell’anno
Sarà il mio figlio più bello
quello che ancora mi gira dentro,
sarà le prime e ultime parole
taciute per troppo tempo
e se solo avrei coraggio
ne seguirei ora il volo
o il viaggio
attraverso il cielo ed il mondo.
L’ultima poesia dell’anno
sarà voltarsi indietro
ora che è finito
come non lo avevo pensato,
quest’anno
Paradiso Inferno Limbo.

Maria Attanasio 31 dicembre 2014

Maria Attanasio di Napoli
scrivi un commento
28 dicembre 2014 7 28 /12 /dicembre /2014 17:31


Dispersione temporale ( a chi dovrebbe essere qui)

Sei qui
(ma altrove)
ti sento con la pelle
ti vedo con il cuore
ma non mi basta.


In che tempo sei
"è sempre sola"
di me penserai.

Che spreco di tempo
e d'estasi nel pianto
e minuti ritrovati
nella preghiera della sera
(come i bambini ).

Ti sento profumo improvviso
ti tocco su un altro viso
canti ma è scampanio del mezzogiorno
mi pento e mi riconosco
sì mi riconosco.

Maria Attanasio Dicembre 2014

Maria Attanasio di Napoli
scrivi un commento
27 dicembre 2014 6 27 /12 /dicembre /2014 22:18

Avessi più tempo
e mani piene
e cuore con meno catrame
e stelle negli occhi
ed intorno donne sempre incinte
e l'onore dell'amicizia di chi non mi saluta
e l'amore di chi un tempo mi amava:
io ricco sarei
nuovo Creso morrei
di questo avere tutto
e non dover mendicare
Amore ma avere
quello di Cristo in Croce ,
farmelo bastare fino alla fine.

Maria Attanasio

Maria Attanasio di Napoli
scrivi un commento

Presentazione

  • : Blog di Maria Attanasio (di Napoli)
  • Contatti