Overblog Segui questo blog
Administration Create my blog
21 agosto 2009 5 21 /08 /agosto /2009 23:17

 

Gentes

 

 

E son contenta anch’io

Pane acqua e tanta terra

Dopo il mare

E labbra spaccate dalla salsedine

Ed il rumore della gente

Arriva da lontano

Puzza di orina e sudore

E non c’è spazio per pensare

E se qualcuno mi tenesse le mani

(almeno una sola)

Quando di  notte la temperatura cala

Fuori e dentro il cuore

Se qualcuno mi dicesse che è normale

Umano avere tutta questa paura

Allora questo viaggio

Sarebbe un po’ più dolce

E melodioso il canto

Che si alza per vincere il terrore

Di essere in tanti ed arrivare in pochi

 

E son contenta anch’io

Finché  c’è pane

E ancora un po’ d’acqua

 

 

Maria Attanasio

Repost 0
maria attanasio
scrivi un commento
28 luglio 2009 2 28 /07 /luglio /2009 23:43

Buone Vacanze a tutti.

Grazie a chi mi ha seguito fino ad oggi,Cristina,Tinti ,Beatrice,Bruno e tutti gli altri.

Vi aspetto a fine Agosto,sottovento e col vento a favore.

Maria Attanasio

Repost 0
maria attanasio
scrivi un commento
24 luglio 2009 5 24 /07 /luglio /2009 08:25

...

 

 

A Maria

 

Avrei voluto

per questo commiato breve

di sogni in versi e doni

avrei voluto mendicare

quella forza vitale

che nascondi

sui palmi della mano

e stringe il petto

avrei voluto chiederti

quei raggi di sole

d'innocenza di bosco

avrei pensato di supplicare

immacolati cieli

in giorni piatti

di panna e limone

ma non

ne ho avuto bisogno

chè hai fatto

uscire dal tuo uscio

strombato 

tutto d'un fiato

scaldandomi

il fiato corto

con occhi dorati

un senso del tutto e

del nulla che mi

dà pace.

 

Tinti e grazie

Repost 0
maria attanasio
scrivi un commento
23 luglio 2009 4 23 /07 /luglio /2009 00:05

 

 

 

È sangue ,dolore

Mani che non riconoscono le gambe

E piedi che non fanno il loro dovere

 

Chi ha colto il fiore dei tuoi anni

Chi ha tracciato il confine

Tra un pomeriggio di Luglio

Ed il male assoluto

 

Muto siede alla destra del potere

E noi non lo sapremo mai.

 

M.A

 

 

 

 

(x Emanuela Loi

prima vittima donna della mafia

uccisa insieme a Paolo Borsellino

e gli altri agenti della scorta

un pomeriggio afoso di un Luglio

di sangue nel 1992)

Repost 0
maria attanasio
scrivi un commento
22 luglio 2009 3 22 /07 /luglio /2009 17:55

...



vorrei tu fossi qui
in questo momento che il cielo s'incendia
ed il giorno va a passi ancora lenti
verso la notte

vorrei tu fossi qui
in tutte le parole
anche quelle non dette
nei silenzi potrei ritrovare
 profumi di corpi
appena passati
e mai dimenticati

vorrei tu fossi qui
nella solitudine
potrei trovare un senso
anche alla mia fine.

M.Attanasio
Repost 0
maria attanasio
scrivi un commento
22 luglio 2009 3 22 /07 /luglio /2009 00:18

 

 

 

Un po’ mi perdono

Ti penso e sei soltanto

Nella stanza accanto

Non ti ho perduta

Medaglia sul mio petto

Non ti ritroverò nelle parole

E nel canto delle sirene

In qualche voce ben modulata

Che arriva dalla strada

Un po’ mi perdono

Capita a noi uomini

Più fortunati di scendere dalla croce

Almeno per un po’

Sei mia soltanto

Sei nella stanza accanto.

 

Maria Attanasio

Repost 0
maria attanasio
scrivi un commento
21 luglio 2009 2 21 /07 /luglio /2009 11:25

...ma se uno potesse raccontare davvero
la noia di certe giornate,
tra le facce alle quali devi sorridere
ma che vorresti spaccare,
e la presunzione oscena
di chi ti guarda ma non ti vede
ma sa che sul palco della vita
è riservata proprio a lui un'altra scena,
e a te indomito inventore
della tua esistenza,non resta che
tentare di trasformare l'odio
in indifferenza,per avere
meno da fare
e farti,tra nuovi vizi,
dall'ozio cullare.

Maria Attanasio

Repost 0
maria attanasio
scrivi un commento
17 luglio 2009 5 17 /07 /luglio /2009 08:47

...

 

Benvenuto

 

 

 

Benvenuto in questo Paese

dal clima quasi tropicale,

in equilibrio sulla linea sottilissima

tra bene e male,

benvenuto in questo secolo così nuovo

da sembrare antico

se solo ti fermi a valutare

quali sono stati i vantaggi

della realizzazione di tutti i nostri sogni,

ci sono città dove puoi morire

per esser passato dalla strada sbagliata

e si muore sotto muri tirati su

a calce e sabbia

e quello che resta è dolore e rabbia

e musi che sorridono all’opinione pubblica.

Benvenuto sulla scena

della tua missione storica

di essere unico e solidale

con quanti ti faranno posto

se solo lo vorranno,

mettiti in coda ,chiedi venia

qualcosa cambierà

perché tutto resti uguale

se saprai ridere quando è il momento di piangere

davanti alle telecamere,

se saprai scegliere il male minore

tra ogni possibile male.

 

Maria Attanasio

Repost 0
maria attanasio
scrivi un commento
16 luglio 2009 4 16 /07 /luglio /2009 08:28

...

 

Giorni

 

 

Giorni buoni come il pane

giorni duri da masticare

giorni vuoti e da riempire

con quello che viene,

giorni tira e molla

giorni come treni in corsa

giorni scossi che si muore

giorni di polvere sulle mani

mai stanche di scavare,

giorni che resti a guardare

quella parte di te

che si ostina a vivere.

Giorni di vento caldo dall’Africa

giorni  di morti in guerra ,

giorni di fame e di sete

giorni che nemmeno ti accorgi di respirare,

giorni agli angoli delle strade

uomini bevono vino dal cartone

perché niente è poi così umano

che puoi perderci un giorno della vita

a mettere punti e virgole

tra tutte le parole,

giorni che anticipano le notti

che fa troppo caldo anche solo

per pensare.

Giorni così strani che galoppano

e ti scopri macchie sulla pelle

mai viste in altri giorni,

giorni deludenti di un amore

che ci respiriamo addosso da troppo tempo

per avere ancora posto

nel cuore dell’altro inesplorato,

giorni che ho pensato tutto

ed ho ancora un po’ di tempo per pregare…

 

 

…sed libera nos a malo.

 

 

 

Maria Attanasio

Repost 0
maria attanasio
scrivi un commento
14 luglio 2009 2 14 /07 /luglio /2009 08:55
Repost 0
maria attanasio
scrivi un commento

Presentazione

  • : Blog di Maria Attanasio (di Napoli)
  • Contatti