Overblog Segui questo blog
Administration Create my blog
24 maggio 2011 2 24 /05 /maggio /2011 08:30

È come mettersi  dove non vuoi

In attesa  di sconosciuti amori

Che non hanno senso

Negli  occhi tra le mani

Sotto gli olmi e nei prati

Ma  passerà.

 

Maria

Repost 0
Maria Attanasio di Napoli
scrivi un commento
23 maggio 2011 1 23 /05 /maggio /2011 08:33

Possiamo risvegliarci alla fondamentale bontà,che ci spetta di diritto.

 

Pema Chodron

Repost 0
Maria Attanasio di Napoli
scrivi un commento
22 maggio 2011 7 22 /05 /maggio /2011 09:48

...

non vi capirò mai

ma non duole questo non capire

come un gioco di quando ero bambina

e non potevo avere

e c'era dentro me

un sentimento sconosciuto,

non lo sapevo ancora ma era già rassegnazione.

(ma se allora c'era anche il dolore

adesso mi accompagna una risata)

Repost 0
Maria Attanasio di Napoli
scrivi un commento
21 maggio 2011 6 21 /05 /maggio /2011 08:15

da un dolore lontano

dal pianto di un bambino la notte

dai cani che girano in branchi e fanno paura

dai ricordi che proiettano films sul soffitto

ed io non ci sono

col braccio sugli occhi mi nascondo

 

 

dal parlare troppo di certi cicisbei di corte

da donne che vorrebbero il mio sangue

simile al loro

dai figli che hanno già preso tutto

il mio sangue

dall'amore che va e viene

e sembra una canzone di quando avevo vent'anni

ma non la ricordo più

 

dai fiori sul balcone

dal tempo che passa

e non pedona

così come lo specchio non mente mai

proprio ora

che avrei bisogno di un amico

che bevesse con me

ogni calice dolce o amaro.

 

Maria Attanasio

Repost 0
Maria Attanasio di Napoli
scrivi un commento
20 maggio 2011 5 20 /05 /maggio /2011 08:23

...

 

 

 

Non ti dimentico

 

 

 

Lascerò tutte le luci accese

Le porte aperte

Come quando eri qui

E frutta fresca sul tavolo

Per la tua fame

Anche quando la tua assenza

Non mi darà pace.

 

(e non ho avuto mai

così paura di morire

come quando penso

che il mio nome

non ha più la tua voce)

 

Maria Attanasio

Repost 0
Maria Attanasio di Napoli
scrivi un commento
19 maggio 2011 4 19 /05 /maggio /2011 08:26

 

 

Due cuori

 

 

 

Se il mio cuore

è così anatomicamente

simile al tuo

(penso a due cuori sani

e fortunati per questo),

quali parole potrei mai dirti

che tu non sappia già

magari in altre forme,

bestemmi o moduli la voce

seguendo la rabbia

o un ridondante dolore

per mettermi con le spalle al muro

ma non te ne andrai.

Se il mio cuore

è così simile al tuo

che potremmo sintonizzare

il battito durante l’amore

o dopo

quando niente è più in gioco

ed allora posso parlare

o tacere

e tu capire.

 

Maria Attanasio

Repost 0
Maria Attanasio di Napoli
scrivi un commento
18 maggio 2011 3 18 /05 /maggio /2011 08:36

...

Nubi occidentali

 

Pensi davvero di sapere tutto

nulla è comprensibile solo attraverso gli occhi

ti devi sporcare anima bella,

mettiti in fila tra i miei creditori

non c’è nessuno che non paghi pegno

in un modo o in un altro.

Sai mi han detto che si muore tutti allo stesso modo

alla fine è il cuore che cede,

per quanto abbia amato odiato,

raccolto o soltanto donato ,

alla fine si arrende

tutto sembra contemplare

ma non ha capito niente

e si è lasciato incatenare,svecchiare

mollare,inseguire e incatenare

ed il mio è già dietro altri segni impossibili

stòlto segue nubi occidentali.

 

Maria Attanasio

Repost 0
Maria Attanasio di Napoli
scrivi un commento
17 maggio 2011 2 17 /05 /maggio /2011 07:48

E’ il cuore,

il cuore quello che mi tradisce ancora,

quando ti vedo anche da lontano,

basta che gli occhi riconoscano

la forma della schiena,

il passo svelto

di chi non ha mai tempo

nemmeno per pensare

all’amore di un altro,

di uno che guarda e non vede

quello che vorrebbe .

E’ il cuore,

il cuore quello che va più in fretta,

quello che mi tradisce

rendendo nota la mia rabbia.

 

Maria Attanasio

Repost 0
Maria Attanasio di Napoli
scrivi un commento
16 maggio 2011 1 16 /05 /maggio /2011 08:18

Debiti

 

 

 

Se tu sei in me

Ed io ti sono dentro

Allora la solitudine

È solo un’opinione

E possiamo guardare avanti

E voltarci indietro

Come ci pare

Siamo forti

Si può ancora andare

E posticipare tutti i conti

Alla fine

Se ci sarà tempo

Altrimenti

Io lascerò più debiti

Che crediti

Và bé !!

 

 

Maria Attanasio

Repost 0
Maria Attanasio di Napoli
scrivi un commento
15 maggio 2011 7 15 /05 /maggio /2011 13:11

Impariamo a riconoscere la preziosità di ogni singolo giorno.

 

 

      XIV             Dalai lama

Repost 0
Maria Attanasio di Napoli
scrivi un commento

Presentazione

  • : Blog di Maria Attanasio (di Napoli)
  • Contatti