Overblog Segui questo blog
Administration Create my blog
15 febbraio 2012 3 15 /02 /febbraio /2012 07:52

...

 

 

San Valentino

 

 

Agli amori finiti

la cenere e petali secchi.

Agli amori di ieri i ricordi

di vento e pioggia,

il rumore delle monetine in tasca,

i bagni in mare del Primo Gennaio,

tutto senza polvere e senza lacrime.

 

Agli amori di oggi il futuro

poco o tanto che sia.

Il sangue che mi resta,

l'ispirazione se mai esiste.

Agli amici Poeti

tutti gli amori inventati

perché sanno capire che in fondo

son veri!

 

 

maria attanasio

Repost 0
Maria Attanasio di Napoli
scrivi un commento
14 febbraio 2012 2 14 /02 /febbraio /2012 08:25

Energia Mutabile

 

 

L'amore vero,tu lo sai,è volere

la gioia di chi non ci appartiene

è questo uscire,traboccare

 

 

da se stessi,come il sangue dalle vene

per un taglio,è l'irrinunciabile,

amore erergia mutabile eterno bene.

 

Giuseppe Conte (1945)

Repost 0
Maria Attanasio di Napoli
scrivi un commento
13 febbraio 2012 1 13 /02 /febbraio /2012 08:03

Mettimi una mano sulla fronte

Aprimi gli occhi sul presente

Tienimi al caldo

Fammi da controcanto

Lasciami andare quando sarà l’ora

Prendimi per mano e non avrò paura

Salvami oggi da quella che ero ieri

Perdonami il tradimento o la mezza fedeltà

Dammi spazio fammi vento

Giura  che mi resti accanto

Guardami le spalle

Curami la pelle

Segui il percorso delle mie vene

Inventa nuovi modi  per amare

Accetta il mio dolore

Apri le braccia coprimi la faccia

Leggimi poesia e musica sulle labbra

Io ti sto cercando!!

Repost 0
Maria Attanasio di Napoli
scrivi un commento
12 febbraio 2012 7 12 /02 /febbraio /2012 10:28

 Vorrei un silenzio assoluto

per  poter sentire

il grano crescere nei campi,

il lavoro nel legno dei tarli,

la prima goccia che cade

di un temporale estivo

perché è lì che ora sei.

Vorrei poter sentire il suono di un attimo

mentre mi passa sulla pelle,

il rumore del seme gettato

a fecondare la terra

perché è lì che ora sei,

ed in me cresci

e nel cuore mi batti

ed allora ti sento

e nel sentirti mi pento

di esser e stato per così tanto tempo

con le spalle girate al mondo,

perché è nel mondo che sei,

nella vita che continua,

nella morte che non perdona nessuno,

ed essere uno tra tanti

è meglio di un zero assoluto,

perché negli altri ora sei,

in mani che non stringerò

su labbra che non bacerò,

ma sento nel silenzio assoluto

che con le parole come per magia ,m’invento-

 Maria Attanasio

Repost 0
Maria Attanasio di Napoli
scrivi un commento
10 febbraio 2012 5 10 /02 /febbraio /2012 08:06

...

Nubi occidentali
Pensi davvero di sapere tutto
nulla è comprensibile solo attraverso gli occhi
ti devi sporcare anima bella,
mettiti in fila tra i miei creditori
non c'è nessuno che non paghi pegno
in un modo o in un altro.
Sai mi han detto che si muore tutti allo stesso modo
alla fine è il cuore che cede,
per quanto abbia amato odiato,
raccolto o soltanto donato ,
alla fine si arrende
tutto sembra contemplare
ma non ha capito niente
e si è lasciato incatenare,svecchiare
mollare,inseguire e incatenare
ed il mio è già dietro altri segni impossibili
stòlto segue nubi occidentali.

 

 Maria

Repost 0
Maria Attanasio di Napoli
scrivi un commento
9 febbraio 2012 4 09 /02 /febbraio /2012 08:10

Gazzella o giaguaro?
  
 
Se il dolore vive di
luce propria dentro
tane e anfratti
animale sanguigno e
diffidente
sarà una scattante
gazzella
che alle prime nevicate
salta fossi
o un giaguaro morbido
sinuoso
con baffi di vaniglia
che sorride
ai primi
caldi
sudori?
Dobbiam saperlo
per conoscerne
linguaggio e odore
litigarci o amarlo
scherzare o disprezzarlo
con sue parole. 
Altrimenti ci sfugge
e poi ci manca.
 
 
Tinti Baldini
Repost 0
Maria Attanasio di Napoli
scrivi un commento
8 febbraio 2012 3 08 /02 /febbraio /2012 13:08

tommy-notte.jpg

 

 

Se il mondo ti assomiglia anche solo un po'...io mi sveglio e rinasco.Adesso!

 

Repost 0
Maria Attanasio di Napoli
scrivi un commento
4 febbraio 2012 6 04 /02 /febbraio /2012 11:03

 

 

 

x Silvia(zilla4ever)

 

Seme poi piccolo fiore

piantato sulla terra dall'amore

hai sorriso alla vita ai giorni di sole

alla pioggia alla neve

a chi ti ha amato fin dal primo momento

e ti ha cullato per ogni pianto

tutta la notte ti ha cantato sulle labbra

mille ed una ninnananna.

Io ti ho incontrata per caso

e per caso ho scoperto che il dolore ti ha danzato

dentro addosso per tanto tempo

e poco è durato il tuo vivere

ma abbastanza per capire

che l'unica risposta vera è l' Amore

perché noi sconfitti arresi alla malattia

possiamo per un momento

smettere di sentirci figli di un Disegno più grande

ma Lui, non smetterà di essere Padre

di fronte alla nostra presunzione.

Io ti ho vista nelle foto sempre sorridente

Zilla cara, alla vita come al dolore

sempre all'arcobaleno ed alla notte

e spero nel mio povero cuore

di avere un giorno la tua stessa certezza

di essere figlia dell'Amore per Amore.

 

 

 

 

oggi più che mai ho bisogno di un Angelo...

maria.

 

 

Repost 0
Maria Attanasio di Napoli
scrivi un commento
31 gennaio 2012 2 31 /01 /gennaio /2012 08:04

 

 

 

Oggi che non ho voglia di niente

e non è la prima volta.

 

Oggi che il dolore visita una casa lontana

che porto nel cuore e gocciola dolore

lentamente ,ma costante.

 

Oggi che non mi basta un sorriso

sconosciuto per strada, rispondo al saluto,

ma in cuor mio maledico la mia educazione.

 

Oggi perché va tutto di traverso

ed il tempo si è messo al freddo

e dà l'impressione di scorrere più lento.

 

Oggi che ho tutto questo tempo davanti

e chissà se arrivo a sera,

in fondo chi potrebbe giurarci.

 

Oggi mi andrebbe di buttare una moneta in aria

testa o croce, continuo o la smetto qui

con queste parole in nero su bianco

che non salvano nessuno,

non mi salvano ,almeno non oggi.

 

 

15/12/2010

 

 

Maria Attanasio

Repost 0
Maria Attanasio di Napoli
scrivi un commento
28 gennaio 2012 6 28 /01 /gennaio /2012 08:20

...

Scomposizione
Il cuore che batte nel cuore è un cuore
di muscolo e tessuto cavità strane
sangue che parte per vene e arterie
batte lento veloce velocissimo
ed ognuna di queste corse ha un nome
che è nel cuore del cuore
che è amore particella dell'anima
del sudore tra le lenzuola
è grido di figlio e donna è primo pianto
e poi rallentare piano e non sapere
cosa farne delle mani e delle risate
delle parole e della voce
che cambia nel tempo.

2

Ma se togli a questo cuore il miraggio
di capire quello che c'è tra la partenza e l'arrivo
e non è soltanto il viaggio
pelle e gas di scarico
e sangue ancora e capelli al vento
e chicco d'uva e miele
e poi l'odore dell'incenso
e quello di un bambino
e tutte le parole che un bambino non sa dire
la piena in bocca e continua a masticare,
il viaggio è l'uomo di fronte
al suo amore ragazzino
30 anni in un minuto ti affossano
il passato ed il futuro
per quel poco di presente che riesci a respirare
ombra e orma che lascio e riprendo quando voglio.

3

Il viaggio è non voler smettere il vizio senza convinzione
è leggere per cantarsi dentro le parole
è non avere nome per un po' che non sia il battito
lento veloce velocissimo del cuore in petto
è il poeta che si inchina al verso di un altro poeta
è una fuga senza meta
e malattia è cura di una madre materia delle mia ossa.
Il cuore che batte nel cuore
muscolo grosso quanto un pugno in un adulto
milioni di cellule che si rincorrono
scompongono e ricompongono
la fisiologia del battito il ritmo il timbro
l'acuto anche in questo giorno
che non è ancora notte
ma poi la notte arriva
a dare ferro ai pensieri e spine e vuoti
ed io che potrei dire
se ignoro l'inizio e la fine
della mia stessa storia,
conosco la mia pelle e l'acidità del sudore
la forza delle gambe e quando è ora di riposare
capisco il fiato mancante
alle ultime domande,
mi ricompongo come dopo il pianto
e al vuoto tendo le mani
per non annegare nel mio stesso vuoto
e mi pento vigliacca anche di tutto quello
che non ho mai avuto il coraggio di fare
mi do l'assoluzione
il viaggio è anche dimenticare
lasciarsi andare al ritmo del cuore
che batte batte  batte…

 

Maria Attanasio

Repost 0
Maria Attanasio di Napoli
scrivi un commento

Presentazione

  • : Blog di Maria Attanasio (di Napoli)
  • Contatti