Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
16 ottobre 2011 7 16 /10 /ottobre /2011 15:55

Giornata nera ieri per Roma e per l'Italia intera con gli occhi del mondo puntati su quella che doveva essere una manifestazione

pacifica,contro la politica di questo governo che sta uccidendo il futuro dei nostri figli sotto i nostri occhi.

 

Ho qualche dubbio però:come mai non c'è stata nessuna prevenzione del fenomeno pur noto dei facinorosi che si introducono nei cortei mascherati ed armati?

 

Come mai nei bus partiti dalle scuole di Napoli già si sapeva che ci sarebbero stati pochi controlli ,proprio perchè la manifestazione era pacifica,e questo come lo sapevano i ragazzi che hanno partecipato lo sapeva sicuramente anche chi partecipava con intenzione non pacifiche.

 

Come mai quella che doveva essere una manifestazione contro il governo adesso sembra essere una manifestazione contro la possibilità di manifestazione futura?

 

Come mai ,per ogni finanziaria che il govero approva ci sono fondi per i servizi segreti e non per le forze dell'ordine e come mai i servizi segreti che addirittura dovrebbero proteggerci da attacchi terroristici,non riescono a prevenire le mosse di un gruppo di idioti che rimangono per lo più ignoti ?

 

In definitva chi controlla il controllore?

Questi idioti chi li arma,chi li fa arrivare a Roma piuttosto che in un'altra città e soprattutto perchè non vengono quasi mai identificati e se lo sono non si sa fino ad oggi di un processo a loro carico?

 

Se è pur vero che il nostro è un Paese di misteri di stato,possibile che lo sia anche di rincoglioniti che non vedono l'ovvio e cioè che questi hanno fatto un grandissimo favore al governo ed uno pessimo al Popolo?

 

A pensar male non si guadagna niente,ma nemmeno si perde...

Condividi post

Repost 0
Maria Attanasio di Napoli
scrivi un commento

commenti

tinti 10/18/2011 10:55


Nulla da aggiungere se non conordare e incazzarsi ancora...tinti


Presentazione

  • : Blog di Maria Attanasio (di Napoli)
  • Contatti