Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
30 gennaio 2010 6 30 /01 /gennaio /2010 10:38

 

Perdo te

nell'innocenza delle risposte

se non ascolto nemmeno le domande

e per distrarmi guardo foto

di gente sconosciuta

e penso che mi piacerebbe

conoscerne i nomi,

inventarmi le storie

di quelli che ogni mattina

prendono il treno con te

senza sorridere,tentano di recuperare

il giorno nei minuti

che li separano da quel lavoro

(benedetto quando c'è)

uguale a ieri.

 

Perdo te

nelle foglie cadute dagli alberi

che non restano a lungo

sui marciapiedi,

il vento le riavvia a nuove imprese

scritte e taciute

ed io penso

che vorrei conoscere le orme

dei quelli che ti passano accanto

quando non sei con me,

capire dalla forme delle scarpe

la strada fatta e la strada da fare,

vorrei mettere punti e virgole

ai tuoi discorsi

mentre ti perdo e lancio una monetina

nel pozzo dei miei desideri,

se resto con te è per dividere i pensieri

e perché mi hai insegnato

a guardare nello stesso modo

i corvi e le rondini,

e mi hai capito

togliendomi dalla mano destra il bicchiere

senza costringermi a mentire

a darti ragione di ogni sospetto inutile.

 

Perdo te

per averti fino in fondo

perché vivere è tentare di invecchiare in due

ed accettare i passi più lenti

le incertezze delle mani

e la paura del domani,

io vivo oggi,sono qui che respiro

e mi conto i battiti del cuore

per allegria

e ritrovarti dentro una risata

e possederti fin dentro gli occhi

e perderti nei miei e nei tuoi rimpianti

e riaverti per quello che sei

una volta ritrovato

sano e salvato dal mio castigo

che è la malinconia,

fa ciò che vuoi.

 

Maria Attanasio

 

Condividi post

Repost 0
Maria Attanasio di Napoli
scrivi un commento

commenti

Francescafutura 02/03/2010 19:23


Bellissima questa poesia Maria, la chiusa è magnifica, mi strugge il pensiero che per me nulla di questo è stato, però mi consola vedere che non per tutti è così,
frantzisca


tinti 01/30/2010 11:29


Si perde l'altro quando un poco si perde di sè ma ci si perde insieme ,nei battiti rallentati ,nei passi stanchi ,nel rumore dei polsi ,nella risata tirata e questo è il bello dell'amore
,insieme.Grazie stella:è molto molto bella .Tinti


Presentazione

  • : Blog di Maria Attanasio (di Napoli)
  • Contatti