Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
23 marzo 2011 3 23 /03 /marzo /2011 08:14

 

 

 

La voglia di vivere c’è o non c’è. A volte la vedi negli occhi dei bambini che tentano di avere tutto quello che vogliono.

Quando cercano di accaparrarsi tutto,hanno brama di possedere anche quello che è di un altro perché per il bambino non esiste la proprietà privata degli altri,esiste solo il mondo che riescono a cogliere,allora vogliono anche quello che non è loro.

Questa è la cosa che più somiglia alla voglia di vivere,a volte se sei fortunato,ti svegli al mattino e ce l’hai addosso e sei pronto a possedere il mondo,solo che il mondo non è disposto a farsi possedere da uno come te il più delle volte,uno che crede che la voglia di vivere si possa avere a giorni alterni.

Un giorno hai voglia di vivere ed un altro,no.

La voglia di vivere a volta la vedi anche nei vecchi,sembra assurdo,ma sono così attaccati alla vita,le vedi seduti sulle panchine che parlano sbracciandosi di sport e di politica e ti accorgi che sono dentro la vita più di quanto lo sia mai stata tutta in questa ed altre età della tua vita.

Ama la vita,dovrebbe essere uno dei 10 comandamenti.

Ama la vita così impari magari ad amare il tuo prossimo.

Se impari ad amare  la vita probabilmente non ti ritroverai a quarant’anni che ti sembra di aver fallito in tutto,di aver sbagliato ogni singolo passo della tua vita.

Però qualcuno dovrebbe insegnarti ad amare la vita,ma siamo tutti così presi a complicarcela la vita.

Siamo così impegnati ad inventarci necessità che sembrano primarie ma sono solo fittizie,tutte a fare massa informe nella nostra testa;ogni cosa che non abbiamo ci sembra indispensabile al raggiungimento del benessere psicofisico a cui tutti aspiriamo,e saremmo disposti a qualsiasi cosa per averla,costi quel che costi.

La voglia di vivere è qualcosa di impalpabile ,un dono come lo è  la fede,e non è dato a tutti questo dono.

C’è chi vive per forza d’inerzia come se qualcuno o qualcosa lo spingesse,i giorni vanno uno dietro l’altro.

La voglia di vivere non tua la trasmette tua madre con il latte ma ridendoti in bocca anche nei giorni di pianto.

Ad esempio in me la voglia di vivere esplode di fronte alla morte,solo quando muore qualcuno che conoscevo mi accorgo di quanto sia legata alla vita in maniera più o meno disperata.

Non che non provi dolore per questi morti,anzi.

Il dolore per la morte di mia madre è qualcosa che non riesco a misurare ,un macigno che mi porterò per sempre dentro ogni giorno che mi resta,dalla sua morte per me la vita ha un prima e un dopo,sopra ogni cosa che vivo è calata come una polvere ed ogni emozione viene come sporcata.

La voglia di vivere non te la può insegnare nessuno,devi andartela a cercare tu da solo e se non la trovi te la devi inventare costruire,prima che sia troppo tardi.

Per la cronaca io sto ancora cercandola.

 

Condividi post

Repost 0
Maria Attanasio di Napoli
scrivi un commento

commenti

Presentazione

  • : Blog di Maria Attanasio (di Napoli)
  • Contatti