Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
2 novembre 2009 1 02 /11 /novembre /2009 15:57

 

2 Novembre

 

Vi porto ovunque con me

confusi  nei miei passi

attenti alle scale

le salite e le discese

 

siete con me

ogni sorso d’acqua

ogni pezzo di pane

 

in ogni dolore

la speranza è un’ombra

che colgo con la coda dell’occhio.

 

Siete con me

la solitudine di oggi

è un errore di valutazione

 

tra le mani giunte

sulle labbra parole nuove

dentro gli occhi immagini vive

senza altra preghiera

ogni mio passo è la vostra processione

senza corpo nel mio incedere lento

siete con me.

 

Anche voi,

donne mie

mio stupore

 mio sapore amaro

perdizione e sgomento

 

siete con me.

 

Maria

Condividi post

Repost 0
maria attanasio
scrivi un commento

commenti

Francescafutura 11/04/2009 18:59


Non posso commentare adeguatamente i tuoi versi; ma posso ringraziarti.
frantzisca


Domenica Luise 11/04/2009 16:51


È' vero: tra la carne dei vivi e i morti impalpabili non ci sono confini divisori, soltanto non li vediamo e ci mancano.


tinti 11/02/2009 16:43


Senza parole...grazie Maria.Tinti


Presentazione

  • : Blog di Maria Attanasio (di Napoli)
  • Contatti