Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
28 febbraio 2011 1 28 /02 /febbraio /2011 07:48

Frammenti 10

 

Noi che siamo fatti di cellule

fibre nervose e quant’altro

 

diventeremo cenere

ci accoglierà la terra

ci disperderà il vento

 

i capelli gli occhi

e quella parte inconsistente

pesata a grammi

che cambia tutto

 

estate e inverno

il paradiso è un sorriso

perso nella vetrina

di una pasticceria

di periferia

 

l’inferno

è quando devo ascoltare

quella voce che mi ricorda

il gesso sulla lavagna

ogni mia spina in gola

 

mi dirai poi col tempo

quello che volevi dirmi

restando in silenzio

mentre io già pensavo al peggio

e mi facevo polvere nell’angolo

 

ci ritroveremo amanti

una notte tra le tante

e sarai per me

quello che sono disposta

ad essere

 

non chiedere niente

alla fine ti sarà dato.

 

 

Maria Attanasio

Condividi post

Repost 0
Maria Attanasio di Napoli
scrivi un commento

commenti

tinti 02/28/2011 16:37


l'inferno è non poter dire più......e trattenere parole in gola.Tinti


Presentazione

  • : Blog di Maria Attanasio (di Napoli)
  • Contatti