Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
13 marzo 2011 7 13 /03 /marzo /2011 09:19

 

 

Follia

 

Scivola via il dolore

non si riconosce nell'oblio

narcotico di un farmaco

che mi farà dormire

senza sogni.

 

Io non ti incontro più

ma sento i passi tuoi

nella mia casa e scivolo

scivolo ancora sul dolore

che è una lastra di ghiaccio.

 

Ho tatuato il tuo nome

nome d'amore sul polso destro

che storia d'amore tutti i tuoi figli

messi in riga con un urlo

poi rincuorati dalle tue risate

ora dispersi

mal tenuti insieme dalle tue ossa

il sangue si è disperso

invece di coagularsi

che vuoi che sia

non siamo meritevoli di miracoli,antichi e ripetuti.

 

Io voglio uscire con te

voglio ancora andare per mercati

voglio che mi aiuti a scegliere il nome

del mio prossimo figlio

voglio che vieni a partorire con me

come quando ci hanno messo insieme

tutta la notte su un letto già sfondato

tra donne urlanti e timide ragazze

già pentite di doversi privare di quel grumo di sangue

in una notte in cui nessuno sognava.

 

Io voglio l'impossibile

ma non per questo sono folle

se non d'amore come i poeti stanchi

di mescolare dolori per farne versi

e farsi colorare un cielo qualunque

che porti tracce di uccelli in volo.

 

Maria Attanasio

Condividi post

Repost 0
Maria Attanasio di Napoli
scrivi un commento

commenti

tinti 03/14/2011 18:30


Sono poeta stanca di mescolare dolori per farne versi...e un poco follle forse.Ciao cuore.Tinti


Presentazione

  • : Blog di Maria Attanasio (di Napoli)
  • Contatti