Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
22 marzo 2010 1 22 /03 /marzo /2010 00:06


Attanasio !

 

 

 

Attanasio che fai ti blocchi e non sorridi

ti guardi le mani e nulla stringi

pensi di essere arrivata con molta fatica

ad essere poca cosa.

Vorresti essere puro spirito

ma l'idea di morire mai ti ha divertito,

vorresti avere fede

ma troppa porpora in giro

e sei a rischio di orticaria,

così poco socievole

ami persone dalla natura virtuale

forse non vi incontrerete mai

ma hai i loro battiti nel cuore

hai i loro versi come preghiera

prima di dormire.

 

Attanasio forse credevi che la libertà

potesse dartela qualcun altro

diverso da te,

uno che non ti somiglia

non ha il tuo sangue ed è la tua famiglia,

sembra che ti ascolti ma pensa ad altro

o sei tu a percepire

il vuoto che avete dentro e non vi sapete dire.

Cosa hai creduto che per essere poeta

bastasse mettere parole in croce

e darsi un cuore di burro

ed un chicco di riso e

come premio quel bianco senza nero

di animo puro?

 

E l'amore l'amore fraterno

pensavi forse che avrebbe almeno quello

resistito al cambiamento

ed invece ognuno va per la sua strada

cercandosi un corpo oppure un'anima

per essere meno solo,

e le figlie che vengono su come vogliono

hai ore per parlare e dare fiato al nulla

tanto la vita ne farà quello che vorrà il tempo

mentre il tuo comincerà a scorrere così veloce

che ad un certo punto

pregherai di avere almeno il tempo

per farti il segno della croce.

 

maria
18 marzo 2010

Condividi post

Repost 0
Maria Attanasio di Napoli
scrivi un commento

commenti

elena di silvia 03/25/2010 16:43


Meravigliosamente vera come dovrebbe essere la vita di ogni uomo o donna. Grazie Maria per la bella persona che sei. Un abbraccio enorme. elena di silvia.


massimo botturi 03/23/2010 18:19


Attanasio Attanasio!
non sai quant'è pericolosa la verità?
sei mitica!


Francescafutura 03/23/2010 16:53


E brava Attanasio, mi hai fatto pensare a una prof un po' rompina.
Geniale Attanasio prof di Attanasio, cmq te la sei cantata e suonata da sola, tempo di consuntivi anche per te? Non essere severa con te stessa amati di più.
Bellissima poesia, hai scritto per noi tutte...basta cambiare il cognome e il gioco è fatto, però che strigliata!

Un abbraccio

frantzisca


cristina bove 03/23/2010 12:23


difficilmente ho letto qualcosa di coì bello!
è una poesia che sento dentro e condivido, ogni verso una meraviglia!
dice bene Mimma, mi piacerebbe averla sul Giardino, spero che tu mi dia il permesso di pubblicarla.
un abbraccio grande,
grande Attanasio!


Domenica Luise 03/23/2010 04:59


Che bella, che bella, che bella. Pensieri in assoluta libertà, c'è l'accoramento della vita ed una deliziosa ironia sarcastica nel rivolgersi a se stessa per cognome, come a prendere le distanze.
Propongo questa poesia per pubblicarla nel giardino dei poeti, se ancra non l'hai fatto mandala subito a Cristina oppure pubblicala tu stessa, mi è piaciuta moltissimo. Brava.


Presentazione

  • : Blog di Maria Attanasio (di Napoli)
  • Contatti