Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
23 gennaio 2012 1 23 /01 /gennaio /2012 08:09

mamma

 

 

2007/2012

 

…poi conterò tutti i passi che ci dividono

strade  e chilometri

le nuvole la pioggia il sole

adesso no

adesso che respiro ancora

tu sei nel mio respiro,

in questo momento

mentre sto scrivendo

tu sei “Parola”,

troppo presto o tardi, non era l’ora

chi lo può dire,

ma non ancora perché ti addormento

con me ogni sera

e ti ritrovo al mattino

quando cerco il coraggio di ricominciare a vivere

nel giorno e a volte rido,

mi preparo metto in ordine i pezzi di me

arresa al dolore che mai avrei immaginato

così …grande.

Misurerò le distanze poi,

non ora che ti penso e ti sogno

e tu sei in me viva e ridente e piena di me

come sei stata per darmi alla vita,

non ora che voglio immaginarti tra le rose

perché  fa meno male ,5 anni o 5 minuti

tra altri 5 secoli il dolore sarà …così grande.

maria

Condividi post

Repost 0
Maria Attanasio di Napoli
scrivi un commento

commenti

Glò 01/25/2012 13:11

mai e poi mai sappiamo "dividerci" dal nostro unico cordone ombelicale, vero.
l'intensità di questa tua mi ha commosso. tanto.

Un abbraccio, Glò

tinti 01/23/2012 13:41

Secoli anni minuti.....dolore sempre .Ciao anche da parte mia.Tinti

Presentazione

  • : Blog di Maria Attanasio (di Napoli)
  • Contatti