Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
18 giugno 2012 1 18 /06 /giugno /2012 10:23

tommi seduto

 

 

Oggi è il tuo primo compleanno ed io vorrei essere lì a darti un bacio, a guardarti mentre soffi sulla tua prima candelina, vorrei  poter vedere lo stupore nei tuoi occhi per questa festa di cui ancora non comprendi il significato ma che per tutti noi è come festeggiare un miracolo.

 

Forse un giorno ti parleranno di me ,di questa zia napoletana che ti ha sognato prima che nascessi e ti ha amato subito e che ti pensa come un buon presagio.

Io ti penso come un miracolo, il miracolo della vita che sempre trionfa sul dolore.

Tu sei vita pura, adesso sei come un foglio bianco sul quale scriverà chi ti è vicino e ti ha voluto e ti ama.

I tuoi genitori che son parte di quel miracolo che ti ha portato tra noi, che meritano di essere sereni e di poter cogliere gli attimi di felicità che sicuramente anche in futuro saprai dargli.

Ecco quello che sei: il futuro, sei speranza nei nostri giorni che arrancano, sei riposo del cuore.

Io ti auguro di essere forte, libero e fiero.

Ti racconteranno poi dell’angelo che ci ha fatto incontrare e forse capirai come si può amare da lontano.

Perché il cuore non è solo un muscolo che battendo ci tiene in vita, è il sorriso di tua madre, è nei tuoi occhi.

Nella fede che ci consola, nel cielo che ci guarda e sembra muto, ma non lo è, perché parla anche attraverso di te.

A me ha parlato attraverso il sorriso di tua sorella Silvia, mi ha fatto capire che ci sono grandi dolori, ma si devono attraversare, sono come fiumi e noi siamo i ponti , uniamo le rive per non perderci.

Io mi auguro di poter vederti crescere felice insieme a tutta la tua grande famiglia, sei fortunato perché amato da tante persone e vedrai che non ti costerà poi nulla ricambiare quest’ amore, lo hai già fatto

arrivando sotto il cielo luminoso di Giugno.

Tua Maria

 

Condividi post

Repost 0
Maria Attanasio di Napoli
scrivi un commento

commenti

elena di Silvia 06/19/2012 15:41

Cara Maria non so proprio come esserti grata dei tuoi belli e profondi sentimenti, ma se può bastarti sappi che ti voglio un mare di bene ed a Tommaso saprò parlare di te come la zia napoletana che
lo ama tanto. Hai proprio ragione Tommy è un miracolo e questo ci basta (a tutti) per essere sereni in questa vita che a volte sembra un'insopportabile sofferenza. Coraggio allora! il Cielo parla
attraverso gli occhi di TommY!! Sono due finestre aperte sulla Speranza! grazie ancora. un abbraccio e posso dirti davvero A PRESTO :-))))))))))))

Presentazione

  • : Blog di Maria Attanasio (di Napoli)
  • Contatti