Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
13 novembre 2009 5 13 /11 /novembre /2009 09:48

...

 

Una città…

 

Una città che balla

al ritmo degli spari

ora vicini a volte lontani,

 

una città che scansa

i corpi a terra,

gira la faccia per stanchezza

più che per indifferenza.

 

Una città che pulisce il salotto

e mette i rifiuti sul balcone

sperando nella pioggia

o nel vento che spazzi via tutto,

 

una città che non dorme

se non sul dolore ,fatta a pezzi

e mangiata poi digerita

o peggio vomitata

da bocche brillanti di falsità

e denti,tutti contenti.

 

Una città che balla

al ritmo di un urlo assordante:

infatti non si sente niente!

 

Maria Attanasio

           

Condividi post

Repost 0
maria attanasio
scrivi un commento

commenti

Francescafutura 11/14/2009 22:20


Disperata, come la poesia che strugge d'impotenza.
brava Maria.


bruno 11/13/2009 16:48


Se mai una voce potesse farsi urlo...
Brava.


tinti 11/13/2009 11:19


Saviano racconta di paure e di morte,di omertà e di ignavia da parte di chi dovrebbe dar sicurezza,di padroni indiscussi e di rovina...e la tua città ,Maria,è quello.Grazie
Tinti


Presentazione

  • : Blog di Maria Attanasio (di Napoli)
  • Contatti