Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
2 settembre 2009 3 02 /09 /settembre /2009 00:02

...

 

Nessun luogo

 

 

Tu non lo sai ma l’anima

È come una camicia piena di buchi

E se non la rammendi

Continua la trama della stoffa

A sgranarsi

E quella trama è la tua vita

Ogni mattino come ogni sera

Una risata il sangue caldo che scorre dentro

L’offesa che ti rabbrividisce sulla pelle

Le parole che non trovi per dire

La forza che ti manca per fare

E te la trovi lì all’improvviso

Visibile sullo specchio

Nell’orbita dell’occhio più attento

Una nuova ruga come una strada

Che non porta in nessun luogo

Dove vorresti abitare

In questo momento che tutto sembra facile

Anche ricominciare

A fare il giro degli amori

Ad accarezzare i figli a mettere al sicuro

L’oro dei capelli nella cassaforte del cuore

Per non lasciarsi derubare dal tempo che passa

È tutta qui l’anima in questo momento

Che riesco a perdonare

E a perdonarmi.

 

Maria Attanasio

Condividi post

Repost 0
maria attanasio
scrivi un commento

commenti

Domenica Luise 09/03/2009 12:39

Bella poesia di un accoramento fluido e ineluttabile. Brava.

cristina bove 09/02/2009 11:26

veramente magnifica, maria.
l'anima a trama lisa
da rammendare ogni giorno perché regga la vita.

Massimo 09/02/2009 09:55

Maria, volevo farti sapere che ti leggo sempre anche se ultimamente sono stato assente nei commenti. Queste tue ultime poesie sono veramente splendide, spero che le condividerai con gli amici di Poetare, dove proprio oggi ho visto che sei tornata alla grande con la nostra Tinti! Sorprendici e commuovici ancora!
Ciao Massimo

tinti 09/02/2009 09:34

l'offesa che ti rabbrividisce sulla pelle...le parole che vorresti dire...quello che vorresti non dimenticare...bellissima ,Marì.Tinti

Presentazione

  • : Blog di Maria Attanasio (di Napoli)
  • Contatti