Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
1 luglio 2009 3 01 /07 /luglio /2009 00:10

...

 

Il reame reale

 

 

Anche gli amori più grandi finiscono

all’ombra della follia quotidiana

mentre sei lì che prendi il fresco della notte

ti scoppia la vita intorno

e cosa vuoi che sia morire in cielo

per qualcuno sei già quasi a destinazione

meglio che nel tuo letto di dolore

a farti di morfina per non disturbare.

Anche gli amori più grandi

si rassegnano agli umori del sesso

tanto cambiano i giochi e le puntate

qualcuno falsa le regole

me il risultato è più o meno

sempre lo stesso e poi fa caldo

e intanto intorno c’è chi si crede

sovrano anche del tuo respiro

e parla in prima persona di cose

che non sa nessuno;

prego domani uscite a fare spese

confortati da Tavor e altre pasticche

mettere insieme pranzo e cena

ora come allora è un dilemma

della vostra testa più che della pancia

e quelle scarpe così care

che la ragazza vuole perché le hanno già tutte le amiche

le comprerai con una dose giusta di ansiolitici,

che l’onestà non paga

siamo in pochi a saperlo la poesia serve anche

da specchio del reale

non solo a stabilire chi è

la più bella del reame.

 

Maria Attanasio

Condividi post

Repost 0
maria attanasio
scrivi un commento

commenti

maria 07/02/2009 10:31

Grazie a tutti di cuore.
Cristina puoi prendere quello che vuoi,sempre!

cristina bove 07/02/2009 10:09

denuncia come poche voci sanno fare, anch'io ho vissuto sulla mia pelle l'ingiustizia di un mondo che ti vuole solo bella, giovane e vincente...
il dolore non conta, quello passa in secondo piano, soffocato dall'invidia, dalla gelosia perfino, di chi ti vorrebbe vedere morta prima del tempo.
Ho potuto constatare commenti in siti che avrebbero dovuto trattare solo di poesia, rivolti alla persona, con nessuna partecipazione nè comprensione, anzi con fastidio.
La tua poesia, bellissima, come tutte le tue, del resto, è una denuncia precisa di come vanno queste cose.
se non ti dispiace, vorrei prelevarla per il Giardino.
grazie.
ciao :-)

Domenica Luise 07/02/2009 04:40

Scrittura speciale, apparentemente semplice, che incide e affonda con una presa di coscienza senza sconti. Bravissima, ma vorrei consolarti. Pensa a quale bel dono poetico hai, forte, saporoso croccante. Ti piace croccante? Un abbraccio affettuoso.

Francescafutura 07/01/2009 22:40

Ciao Maria, diretta e spietata questa poesia-denuncia arriva dritta e colpisce a fondo, io che per lavoro sono a contatto tutti i giorni con questo malessere, non riesco ad esprimerlo con l'abilità della tua penna, veramente apprezzata.
Un sorriso.
francesca

Francescafutura 07/01/2009 22:39

Ciao Maria, diretta e spietata questa poesia-denuncia arriva dritta e colpisce a fondo, io che per lavoro sono a contatto tutti i giorni con questo malessere, non riesco ad esprimerlo con l'abilità della tua penna, veramente apprezzata.
Un sorriso.
francesca

Presentazione

  • : Blog di Maria Attanasio (di Napoli)
  • Contatti