Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
22 maggio 2009 5 22 /05 /maggio /2009 07:54

 

 

Quali e quanti coaguli di vita

dovrò sciogliere prima di chiamarti amore

e fare finalmente i conti

con provviste di sonno da consumare

tra le tue gambe

in cerca della ragione precisa

di ogni debito di ogni promessa.

Quali coaguli di vita

dovrò sudare nelle notti d’Agosto

sconosciuto a me stesso

quale amore volevo davvero

senza impegno

come fosse divino segno

ogni singolo coito.

Eppure ho atteso

che passasse anche questo dolore

freccia rossa nel rosso del mio cuore

per ritrovare a Settembre su un piatto d’argento

illusioni e delusioni di sempre.

Eppure ho atteso che passasse

anche questo dolore quasi come fosse piacevole

consumarsi d’amore,

 avere acido nelle vene

continuare a cercare la ragione precisa

di ogni debito

di ogni promessa.

 

C.Altieri

Condividi post

Repost 0
maria attanasio
scrivi un commento

commenti

Flavio 05/23/2009 04:47

Amore a passo di ghepardo. Toccante e intelligente. Bravo.
Flavio.

tinti 05/22/2009 10:43

Come mi ci ritrovo , passo per passo ,in quel dolore che fa male ma fa anche godere,ad aspettare illusioni ,sogni e delusioni di sempre ...ma il piacere amaro è proprio l'attesa.Splendida.Grazie Maria e Grazie Altieri.Tinti

bruno 05/22/2009 09:04

Formidabile. Sentita e...condivisa.
Ciao

Presentazione

  • : Blog di Maria Attanasio (di Napoli)
  • Contatti