Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
10 maggio 2009 7 10 /05 /maggio /2009 00:26

 

 

Se potessi ridarti indietro la vita

E gli anni ,gli anni passati

A lavare pavimenti a soffiare nasi

A farmi panni caldi per il mal d’orecchie

 

Se potessi darti adesso il pianto

I fiori e lo sgomento

Di questi giorni senza sapore

E la risata delle mie figlie

L’odore del pane caldo

Le gite fuori porta

I colori di un mercato all’aperto

Il cielo della Toscana

Il profumo buono

Dei tuoi figli adesso

Che le nostre età si assomigliano

E  siamo così soli

In mezzo a tutte le parole che non dirai

 

Se potessi ridarti gli anni

Senza dolore senza dover decidere

Da che parte stare

E le montagne della tua terra

E le pecore della tua infanzia

Ed un andare via senza menzogne

Madre .

 

Maria

Condividi post

Repost 0
maria attanasio
scrivi un commento

commenti

Beatrice 05/11/2009 11:20

Bellissima dedica..tu figlia meravigliosa....Un abbraccio Maria!

maria 05/10/2009 18:52

grazie a tutti,grazie a Bruno per la sua poesia.con il cuore M.

maria 05/10/2009 18:52

grazie a tutti,grazie a Bruno per la sua poesia.con il cuore M.

bruno 05/10/2009 14:12

Alla (mia) mamma.

In quella terra assolata
vulcanica brulla spinosa bella
senza una mano amica
una voce domestica cara
tu che nascesti al prezzo
della vita di lei
io t'ho quasi ucciso
nascendo.
E m'hanno narrato
che pur sanguinante
esanime quasi, m'hai voluto
sull'addome prima ancora
che ci separasse il taglio
e solo percependoci
sentimmo
l'afflato amoroso che mai
ci mancò, nella vita.

tinti 05/10/2009 09:39

Molto le hai fatto sentire con quell'amore a fiotti che hai dentro e l'hai fatta felice.E' talmente vera che uno sogna con te quei gesti...Grazie Maria sempre.
Tinti

Presentazione

  • : Blog di Maria Attanasio (di Napoli)
  • Contatti