Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
19 aprile 2009 7 19 /04 /aprile /2009 00:02

...

E cosa vuoi afferrare senza mani

Mangiare senza denti

E quella terra che amavi

E quel sole che non scioglie il gelo

E quella gola che non sente acqua

E quei figli che non hanno madre

Eppure escono indenni dalle macerie

E tutta quella gente che diventa popolo

Quando vuoi negargli l’istinto e la dignità

Quando prometti un futuro che non sai costruire

Se rifai gli errori del passato

E cosa vuoi afferrare con i tuoi artigli

Se giuri il falso sui figli

E sui morti non tuoi

E quanto puoi durare

Se la morte arriva per tutti

Con la stessa falce

Prima o poi.

 

 

Maria Attanasio

Condividi post

Repost 0
maria attanasio
scrivi un commento

commenti

bruno 04/22/2009 12:05

E.......che potremmo mai? Feroce e bellissima.
Ciao
BR1

Beatrice 04/21/2009 19:06

Che potenza...hai uno stile che arriva come una morsa al petto....Brava è dire poco....A rileggerti!!!!!!!!!

Beatrice 04/21/2009 19:06

Che potenza...hai uno stile che arriva come morsa al petto....Brava è dire poco....A rileggerti!!!!!!!!!

tinti 04/19/2009 14:29

forse mi sono allargata troppo? oppure sono imbranata?Oppure...tinti

tinti 04/19/2009 10:54

Quella gente diventa popolo ..quanto unisce il dolore comune,quanto unisce però l'interesse,il denaro,il potere...ahimè.Brava e non mollare,Maria! Tinti

Presentazione

  • : Blog di Maria Attanasio (di Napoli)
  • Contatti