Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
2 aprile 2009 4 02 /04 /aprile /2009 00:03


Ah,quello che pensiamo

quando le mani lavorano

su spigoli già noti

e il giorno poco invoglia

all’avventura,

lasciamo segni dei nostri pensieri

su fogli svolazzanti

mentre un’arsura strana

ci strangola la gola.

E i figli tornano

quando è tempo di tornare

nell’intermezzo loro

è l’anima a vagare

tra una pena e l’altra,

ci sentiamo sicure

nel fare nido dei pensieri

accucciandoci in un angolo

del cuore

aspettando che batta più lento.

Per farsi ragione i nostri lumi

hanno bisogno di calma,

di tessere la tela con pazienza

alla speranza rimandare il dubbio

che nulla accada,

altro dolore

non lo potremmo sopportare,

le madri pagano dazio ogni giorno

all’età verde dei figli

mentre il tempo passa veloce

tra i nostri capelli

e c’è quel buco nero

in fondo agli occhi da riempire

con le immagini di questi nostri pezzi

a vagabondare per la vita

e unica grazia chiesta

è che non si facciano del male.

 

Maria Attanasio

Condividi post

Repost 0
maria attanasio
scrivi un commento

commenti

Bruno 04/12/2009 07:35

Madre che...
(alla bambina estratta viva da sotto la madre deceduta)

s'era fatta arco di lombi
e volta di cielo azzurro
dandoti la vita x nascerti crescerti
contro il boato, di nuovo
s'è fatta arco potente, volta
a reggere la rovina di pietre
salvarti quella vita, per
farla volare nel domani
piena di di te e di lei.

annarita59 04/03/2009 12:52

BELLA BELLA BELLA. Ti leggo per la prima volta e resto incantata. Carezze dolci, i tuoi versi. una musica che arriva dritta al cuore! Grazie, Maria. anche per la gradita visita. Ti abbraccio.

maria attanasio 04/02/2009 19:23

grazie a tutti,grazie massimo per i complimenti ai miei modesti libri.ciao

Massimo 04/02/2009 18:38

Parole che solo una madre può trovare, Maria, veramente emozionanti.
Massimo

PS Sono arrivati i libri! Bellissimi!

Anileda 04/02/2009 17:20

Le madri che non smettono mai d'essere madri,anche quando i figli non appartengono più al verde età.Molto belli i versi riportati da Cristina.Si arriva al cuore!
Un abbraccio anileda

Presentazione

  • : Blog di Maria Attanasio (di Napoli)
  • Contatti