Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
11 febbraio 2009 3 11 /02 /febbraio /2009 09:55

 

 

 

Tra cielo e terra

Granello di sabbia

Goccia di pioggia

Alito di vento

Foglia già caduta

Ramo proteso al sole

Padre e Madre

In attesa

Uccello senza gabbia

Libero in volo

Specchio rotto senza sfortuna

Passo svelto di un ritorno

Buono nella notte

Ed è paura

Pianto di sgomento

Scala senza gradini

Bibita gassata poi

Vino d’annata

Volterra al tramonto

I versi di Hikmet

Di Pessoa di Neruda

Il dolore di Ungaretti

Poi  Lorca

E tutti gli Amici

Se vi portassi con me

Tra cielo e terra

Margherita e petalo

Pesce rosso sono

In anfora di vetro anch’io

E libri su altri libri

E quaderni bianchi

Figli recalcitranti

Amante svuotato

Venite via con me

Tra cielo e mare

Lingue di fuoco

Ancora per poco

Stringo la mano al nemico

E Voi venite via con me.

 

Maria Attanasio

 

 

 

Condividi post

Repost 0
maria attanasio
scrivi un commento

commenti

maria 02/13/2009 17:14

per deni,non sono un'ex preside,grazie comunque per i complimenti,maria attanasio

deni 02/13/2009 16:23

Salve,
sono fuori tema, ma se lei è l'ex preside del Secusio, tengo a ringraziarla per aver fondato un liceo linguistico privato e salvato tanta gente dal falso perbenismo della scuola privata. Sono stata in pratica una pioniera del suo progetto sperimentale e
se oggi vivo all'estero, sono praticamente bilingue, e sono traduttrice, lo devo anche a lei.
E complimenti per il blog, ricco di poesie bellissime.

tinti 02/11/2009 10:54

Eccome non accettare un invito così allettante tra i miei poeti preferiti e tra terra ,cielo e mare,ai primordi,un poco uccelli,pesci e stelle?Mi pare oggi un modo autentico per rispondere al vuoto intorno,unirsi,condividere,amare il bello e l'amore.Grazie Maria.
Tinti

Presentazione

  • : Blog di Maria Attanasio (di Napoli)
  • Contatti